GERENZANO – Domenica mattina sono tantissime le famiglie che si concedono una colazione da McDonald’s ma vista l’emergenza Coronavirus anche il ristorante al confine tra Saronno e Gerenzano si è attrezzato per seguire tutte le prescrizioni.

All’ingresso una dipendente spiega il funzionamento del servizio: il numero di accessi è limitato per rispettare le distanze e se si raggiunge il numero massimo di presenze consentite si deve attendere fuori cercando di evitare un assembramenti.

Effettivamente dalle ampie vetrate sotto l’insegna gialla si vedono molti tavoli vuoti e anche gli spazi esterno non sono completamente occupati ma le persone vengono invitate a tenere le distanze dagli altri avventori. Una limitazione che comunque non ha “spaventato” le famiglie e i gruppi di amici saronnesi che nell’orario più caldo per le colazioni, dalle 10, hanno atteso il proprio turno pazientemente all’esterno del ristorante.

7 Commenti

  1. Ma mi chiedo e mi domando ma perchè la gente è così idiota?!?!?!?! Ma fattela a casa la colazione!!! Meritiamo di estinguerci per quanto siamo stupidi!!!!

  2. Effettivamente bisogna dire che la colazione da McDonald è un bisogno primario a cui non si può rinunciare facendo invece una sana colazione a casa … o no?
    Ma fatemi il piacere … poi vi lamentate che fanno decreti troppo duri … se la gente non accende il cervello … un mio amico con cui non ero d’accordo diceva “la gente capisce solo il bastone” … purtroppo forse ha ragione.

Comments are closed.