SARONNO . La notizia dell’assenza di molti dipendenti comunali, malati, e la decisione dell’Amministrazione del sindaco Alessandro Fagioli di fare sanificare alcuni locali, spinge il consigliere comunale indipendente Francesco Banfi a chiedere immediati e drastici provvedimenti al primo cittadino.

La notizia è di quelle che ti fanno strabuzzare gli occhi.
“In questo periodo c’è gente malata e quindi sanifichiamo”.
Per questo motivo nell’ufficio staranno tutti a casa fino al 13 marzo. Serbo un interrogativo: ma, data la situazione sanitaria e le restrizioni, non converrebbe assicurare i soli servizi essenziali chiudendo il Comune, lasciando a casa i dipendenti non necessari così da evitare assembramenti in uno spazio con pessimo impianto di ventilazione, assicurando le urgenze essenziali per via telematica o ingresso assolutamente contingentato, tipo “entra una persona”?

L’interrogativo è il medesimo che mi ha spinto, insieme ad altri consiglieri di minoranza (Paolo Riva, Davide Vanzulli, Alfonso Indelicato), a richiedere se il consiglio comunale del 13 marzo sia davvero necessario e non rinviabile. Ne va della salute dei consiglieri, dell’amministrazione, dei dipendenti pubblici cooptati e delle famiglie di ciascuno, senza contare la seduta aperta.
Non abbiamo ancora ottenuto risposta. Frattanto con responsabilità il consigliere Angelo Veronesi ha annullato la già convocata “commissione urbanistica e lavori pubblici” propedeutica al consiglio.

La Saronno di Fagioli pare essere in una bolla: unica isola felice in cui non esistono casi”. Eppure nel circondario i casi ci sono e aumentano. #fermiamoci #iorestoacasa

Francesco Banfi
consigliere comunale indipendente

11032020

5 Commenti

  1. Su questo Banfi ha ragione: mettere subito i dipendenti che non svolgono servizi essenziali in ferie, come stanno già facendo tutti, sia pubblici che privati, in Lombardia.

  2. Attenzione agli ingressi contingentati perché succede che si formano dei gruppi all’esterno (esempio le farmacia) per cui ciò che si vuole evitare all’interno si crea all’esterno.

  3. Ma quanti sono i casi di Coronavirus a Saronno?
    Nessuno lo chiede al Sindaco?
    Non dice nulla!

  4. Per favore pulite bene la città.I portici vanno lavati con frequenza x togliere sputi,pipi di cani e altre sporcizie.
    Puliamo anzi laviamo il centro e le vie più frequentate.
    Se ci vuole un’ordinanza x farlo si fà.Saronno non brilla certo x essere una cittadina pulita e con un bel decoro urbano.
    Quindi utilizziamo questo periodo x farlo.Grazie Mari

Comments are closed.