UBOLDO – “Sto andando a fare la spesa”, ma è residente a Turate: considerando che di supermercati ce ne sono anche ben più vicini a casa sua, i carabinieri della Compagnia di Saronno che l’hanno fermato per un controllo ad Uboldo hanno deciso di denunciarlo a piede libero, per il mancato rispetto del decreto del Governo che impone di restare a casa (e spostarsi il minimo possibile, quando si deve fare compere di alimentari) per contenere la diffusione del coronavirus.

A finire nei guai un 32enne, originario della Romania ed abitante a Turate. La sua autocertificazione non è dunque stata ritenuta valida, proprio alla luce del fatto che avrebbe potuto fare la spesa ben più vicino alla propria abitazione, visto che l’offerta commerciale di supermercati attorno a Turate non manca. La posizione dello straniero è dunque ora al vaglio della procura.

(foto: uno dei posti di blocco predisposti sul territorio da parte dei carabinieri)

11032020

11 Commenti

  1. Ma uno sarà libero di andare a fare la spesa dove cavolo gli pare?
    magari quello che cercava lui faceva schifo nei supermercati del suo comune.

      • Magari il Sig. Sergio intendeva il contrario…
        Che bisogna stare a casa e andare a fare la spesa senza fare troppi voli pindarici….

  2. Siamo al ridicolo, chiudono le chiese, i parchi, i funerali, lasciando bar, mercati, aperti, e ci obbligano pure a fare spesa alimentare dove magari, non è di nostro gradimento.

    • deve stare a casa! Per la spesa, rispettando le regole, si va al punto più vicino ee sicuramente nel proprio comune. Che tu lo capisca o meno devi rispettare questa regola per il tuo bene,e di tutti gli alttri. Siamo in emergenza!

    • Non è il momento di andare a passeggio. RESTIAMO IN CASA PER LA NOSTRA E ALTRUI SALUTE.
      Prossimamente ci rifaremo. Non servono i controlli LO DOBBIAMO COMPRENDERE DA SOLI.

  3. Mi sembra eccessivo. Se io entro nella mia macchina e faccio 2 km per andare nel supermercato più vicino o ne faccio 4 per andare in quello successivo non cambia assolutamente nulla ne nella mia protezione ne nella trasmissione eventuale del virus. Tra l’altro passava da Turate a Uboldo mica stava attraversando l’Italia. Quello che importa e che và minimizzato è il numero di volte che si esce di casa

  4. Io domani ho appuntamento in banca vado a piedi se mi fermano come faro d altronde devo riattivare mii conto possono farmi qualcosa grazie

Comments are closed.