SARONNO / SOLARO – Tutti in coda per entrare al supermercato, distanziati un metro l’uno dall’altro; una delle misure per cercare di contenere la diffusione del coronavirus. In corso Italia a Saronno si allunga la coda di chi vuole entrare da Carrefour di piazza Libertà, ingresso naturalmente scaglionati per evitare assembramenti e quindi bisogna attendere all’esterno il proprio turno.

Ancora più gente sempre all’ora di pranzo davanti al supermercato Esselunga di via Varese a Solaro, punto di riferimento anche per tanti residenti nel Saronnese: si attende con il carrello di poter entrare, distanziati un metro l’uno dall’altro.

Sia ben chiaro: non è vietato andare a fare la spesa, ma come ha spiegato il presidente del Consiglio Giuseppe Conte non c’è necessità di prendere d’assalto i supermercati perchè le scorte non termineranno. Questo concetto è stato ribadito anche dalle varie catene della grande distribuzione: non c’è rischio di rimanere senza merce.

(foto: le code davanti al Carrefour di piazza Libertà a Saronno e ad Esselunga di via Varese a Solaro)

12032020

2 Commenti

  1. Anche in via masaccio nn capisco tt questo correre a fare la spesa io che lavoro 9 0re al giorno oltre la fila si trovano a chebi scaffali vuoti dovete frazionare x fam l acqua la pasta ecc ecc nn e giusto che una fam prende 10 kl dimostra o acqua saponi e chi va a lavorare come me tt i giorni a pulire i condomini rischiando di tt si arriva a fare la spesa e nn ce niente fermateli x favore frazionate e vedrete che gi sarà anche meno fila ma nn siamo in guerra o forse si?

Comments are closed.