GERENZANO – Primo caso di coronavirus anche a Gerenzano: lo ha appena comunicato il sindaco Ivano Campi ai concittadini.

“In data odierna Ats Insubria mi ha comunicato ufficialmente la positività di una persona residente a Gerenzano – fa sapere Campi – persona attualmente sottoposta a cure ed Ats si è prontamente mossa per fare fronte alla situazione, seguendo quanto previsto dal protocollo per il paziente per i famigliari conviventi, per le frequentazioni del paziente. Questa situazione ci deve rendere consci della portata e della vicinanza del problema e ci deve essere da stimolo per affrontarlo con assoluta consapevolezza e senso di responsabilità”.

Prosegue Campi

In questo momento mi rivolto a tutti i gerenzanesi, dai più giovani ai più anziani, rispettiamo scrupolosamente tutte le disposizioni contenute nei decreti del presidente del Consiglio e quanto diffuso dalle autorità sanitarie e Regione Lombardia, per contenere la diffusione del coronavirus.

La situazione è quanto mai seria. Questa gravità esige che tutti noi ci comportiamo di conseguenza: semplicemente non si esce di casa e se proprio lo si deve fare è solo per necessità comprovata (esigenze lavorative, situazione di necessità, motivi di salute) e adottando le adeguate misure. Non pensiamo che sia una limitazione della libertà, piuttosto ad azioni che proteggono tutti noi e tutte le persone a cui vogliamo bene.

Restiamo uniti in un’unica coscienza collettiva per metterci tutti al riparo da questa situazione

Un caro saluto a tutti
Il sindaco
Ivano Campi

12032020