SARONNO – Riceviamo e pubblichiamo il comunicato di Mario Busnelli dell’associazione Saronno Point:

“Noi rimaniamo a casa, in questo modo il virus avra’ poca vita!
Devi rispettare le regole per aiutare chi e’ debole in salute.
Devi aiutare medici ed infermieri: anche loro hanno bisogno d’aiuto e rispetto del sacrificio che stanno facendo per salvare la vita di tutti!!
Noi soci della saronno point consigliamo di mantenere la giusta distanza almeno un metro e mezzo.
Lavarsi sempre le mani: poi appena arrivi a casa dopo il lavoro, lavati subito le mani.
Se hai una febbriciattola o la gola arrossata mettiti la mascherina se devi uscire per forza, pero’sarebbe meglio stare assolutamente a casa, chiama il tuo medico di famiglia.
Se hai sintomi di mancanza di respiro, tosse persistente e febbre alta, chiama il 112.
Pulisci bene gli oggetti di casa con alcol così se sei in ufficio, consigliamo di usare i guanti.
Attenzione: evitare i luoghi affollati.
Preferibilmente a fare la spesa vada sempre la stessa persona, specialmente se si hanno in casa persone anziane.
Consiglio ai giovani: se volete bene ai nonni ed ai genitori state a casa!!!
Noi insieme possiamo togliere la corona per sempre al virus!!!

12032020

1 commento

  1. Saronno point sempre in prima linea, grazie per i consigli, speriamo che tutti possano capire ed ascoltare il vostro messaggio. Sono certa che ne usciremo, non so come, ma ne usciremo. Credo che il picco sia di questa settimana, poi con le restrizioni ed il buonsenso civico caleranno i contagi, i medicinali sembra che funzionino, altrimenti avremmo migliaia di morti. Mi dispiace per i medici ed infermieri e tutte le persone che lavorano negli ospedali, purtroppo ci hanno governato persone indette e mangiasoldi, spero cambiera’tutto, specialmente I politici che oggi hanno in mano lo Stato, non possiamo essere gestiti da chi non e’stato scelto dal popolo. Ora pensiamo a salvarci, poi vedremo cosa fare, sicuramente salteranno le pensioni se poi non ci sara’ piu’ lavoro, ne hanno fatte di stupidate in questi ultimi 10 anni, ora ci sara’la resa dei conti.

Comments are closed.