SARONNO – Saronno città deserta: partiamo dall’alba, dalla stazione di “Saronno centro” in piazza Cadorna dove il tabellone che rende bene l’idea della situazione, un lungo elenco di treni cancellati, in giro praticamente nessuno, solo chi svolge lavori di pubblica utilità e che è costretto a muoversi.

Quella di oggi, venerdì, è una giornata di sole che riscalda una città che sembra vuota, ancora peggio dei giorni scorsi, con tutte le serrande dei negozi abbassate nel centro storico, da piazza Libertà a corso Italia a tutt’attorno. E molte attività commerciali espongono cartelli che annunciano la chiusura ed un #andratuttobene e #celafaremo. Sulle bacheche pubbliche dove ci sono gli avvisi municipali sul manifesto che annunciava per oggi la riunione del consiglio comunale è stato affisso un volantino per fare sapere che è stato “sospeso”. Fra i pochi, ma forse ancora troppi, che comunque escono di casa, molti indossano la mascherina che, ricordiamolo, non fornisce una protezione sicura al contagio.

(foto: alcune immagini del centro storico di Saronno ed il tabellone della stazione centrale)

13032020

1 commento

Comments are closed.