CARONNO PERTUSELLA – Sostava, all’apparenza senza motivo, in una via del centro di Caronno Pertusella: i carabinieri, è successo nel tardo pomeriggio di ieri, si sono avvicinati per chiedergli spiegazioni, lo hanno identificato e visto l’atteggiamento sospetto lo hanno anche perquisito: 19 anni, caronnese, è stato trovato in possesso di una tavoletta di hascisc del peso di 40 grammi. Il ragazzo è stato denunciato a piede libero per detenzione di sostanze stupefacenti ai fini dello spaccio, ed ovviamente anche per l’inosservanza del decreto ministeriale che impone di restare in casa, e di non uscire senza un più che valido motivo, per evitare la diffusione del coronavirus.

La posizione del caronnese è stata dunque posta all’attenzione dell’autorità giudiziaria e sono in corso accertamenti riguardo alla provenienza della droga, che è stata posta sotto sequestro e verrà distrutta.

Proseguono i controlli dei carabinieri del capitano Pietro Laghezza su tutto il territorio di competenza, non solo per verificare che le persone rispettino il decreto anti-coronavirus ma pure per contrastare, come di consueto, spaccio e criminalità.

16032020