SARONNO – Tante famiglie hanno partecipato al flashmob “Italia Patria Nostra” che si è svolto domenica 15 marzo alle 21. L’iniziativa che ha fatto il giro d’Italia tramite whatsapp e social network era aperta alla partecipazione di tutti i cittadini invitati a spegnere le luci di casa e affacciarsi alle finestre per un minuto esponendo la luce di una torcia, luminaria o semplicemente con la app torcia del proprio smartphone.

“Un piccolo grande gesto che farà vedere al mondo tramite il satellite che l’Italia è viva -si legge nel messaggio degli organizzatori – che noi italiani siamo vivi compatti e forti. Solo uniti si può vincere”.

Tante le case che alle 21 sono diventate prima buie in contemporanea e poi si sono accese nelle luci dei telefonini e delle torce di chi si trova confinato nella propria abitazione da una settimana nel pieno rispetto della normativa anticontagio contro il coronavirus.

(foto: il flashmod alle porte della Cassina Ferrara)

15032020

1 commento

Comments are closed.