SARONNO / TRADATE – Nella giornata di domenica i carabinieri della Compagnia di Saronno, nell’ambito dei controlli finalizzati a verificare il rispetto delle norme previste dall’ultimo decreto del presidente del Consiglio dei Ministri contro la diffusione del coronavirus, hanno denunciato dodici persone sorprese immotivatamente fuori dal loro domicilio.

Si è partiti dal caso del tardo pomeriggio domenicale, a Caronno Pertusella dove i carabinieri della stazione hanno notato un 19enne del luogo che sostava apparentemente senza giustificato motivo in una via del centro città come se attendesse qualcuno. Aveva 40 grammi di hascisc.

https://ilsaronno.it/2020/03/16/caronno-pertusella-giovane-pizzicato-con-40-grammi-di-hascisc/

Due diciassettenni, invece, sono stati sorpresi la notte tra sabato e domenica a Cislago, a bordo dell’autovettura dei genitori di uno dei due. Quello che guidava era ovviamente sprovvisto di patente.

https://ilsaronno.it/2020/03/16/cislago-17enne-alla-guida-dellauto-dei-genitori-denunciato-dai-carabinieri/

(foto: una pattuglia dei carabinieri della Compagnia saronnese impegnata in controlli stradali sul territorio)

17032020