SOLARO – Anche l’Rsu dell’Esselunga di Solaro si aggiunge alla protesta sindacale nazionale promossa dalle Federazioni Nazionali Lavoratori Commercio Turismo e Servizi e chiede la chiusura del superstore di via Varese nella giornata di domenica per permettere un’opera di sanificazione e concedere ore di riposo ai lavori affaticati da estenuanti turni consecutivi. Non solo, nelle richieste dei sindacati locali inoltrate alla sede principale anche l’apertura di casse alternate per garantire almeno un metro di spazio, di fornire pareti di plastica per isolare gli operatori alla cassa e di consentire la chiusura anticipata del negozio per permettere così un migliore smaltimento delle code. Per quanto riguarda le misure sanitarie, i lavoratori attraverso la rappresentanza sindacale richiedono la misurazione della febbre preventiva dei clienti, la disponibilità ad effettuare un tampone su ogni operatore, la distribuzione di occhiali protettivi ed il ricambio di mascherine ogni due giorni. Ovviamente nella missiva si parla anche di eventuali scioperi nel caso in cui non fossero garantire le misure di sicurezza per i lavoratori o in caso di grave pericolo per la salute.

18032020

4 Commenti

  1. Credo che il comune dovrebbe sovrintendere in tavolo con le 3 insegne presenti sul territorio solarese per coordinare le chiusure per far riposate i lavoratori e santificare gli ambienti!

  2. Alcune sono richieste sensate altre invece mi sembrano un po’ eccessive e al limite della paranoia!!!

Comments are closed.