SARONNO – I ristoratori ed i baristi di Saronno sono stati i primi a chiudere per rispettare, ancora prima che fossero un obbligo, le misure per contenere il contagio al coronavirus e sulle cler ormai da tempo abbassare hanno affissi gli avvisi ai clienti ed anche messaggio di speranza per il futuro.

Chi ha potuto, sta cercando ancora di offrire un servizio ai clienti ed ai cittadini in genere, portando i pasti a domicilio, magari utilizzando i servizi di consegne come Just eat e Deliveroo, che sono rimasti attivi anche in questo periodo di emergenza coronavirus. Niente da fare, ovviamente, per bar e pub, o comunque per chi aveva questa come attività prevalente e che non hanno potuto fare altro che, per il momento, abbassare le saracinesche, con l’auspicio che arriveranno presto tempi migliori.

(foto: una carrellata di bar e ristoranti saronnesi, gli avvisi che hanno posizionato all’ingresso fra chi ha dovuto chiudere completamente e chi è rimasto operativo almeno parzialmente con le consegne a domicilio)

22032020

2 Commenti

  1. Purtroppo già sappiamo che alla fine chiuderanno l’attività per mancati guadagni.

Comments are closed.