SARONNO – “Abbiamo colto l’invito dell’ Asd Appiano di esibirci in una challenge di palleggi con qualsiasi cosa, ci abbiamo messo un po’ di tempo… è difficile quando tra i piedi non hai una palla ma limoni, arance, rotoli di carta igienica”.

Inizia cosi la nota di Simone Mangiafico presidente del Lokomotiv Saronno società saronnese con casa alla Robur Saronno che milita nel Csi.

“Ci siamo divertiti ma abbiamo pensato che potevamo fare qualcosa di utile con questo gioco, sfruttando le amicizie e le conoscenze nate sui campi o sulla rete in questi anni con altre società del calcio a 7 del Csi di Como e Varese.

Con questa challenge potevamo approfittarne per raccogliere fondi (divertendoci) in favore della Cri, un aiuto da parte di tutti noi che poteva fare la differenza in questo momento.

Quindi abbiamo invitato squadre come il Locate Varesino 7 , l’ Asd Rovascio (Lipomo), l’Osg Guanzate e il Csi Casport (Castelveccana – Luino). Noi come Lokomotiv Saronno abbiamo scelto di donare a Croce Rossa Italiana Comitato di Varese. Una donazione di squadra alla quale sono seguite donazioni personali.

“Aiutiamo chi ci sta aiutando! Questo è lo scopo del nostro gioco e della raccolta fondi alla quale invitiamo a partecipare tutte le società che leggeranno questo articolo”. La Lokomotiv ha deciso di effettuare la sua donazione alla Croce Rossa comitato di Varese.

23032020