SARONNO – Emergenza coronavirus, è il quotidiano momento dei bilanci, prendendo spunto dai dati forniti nella serata di ieri. Con il sorpasso fra Saronno (ancora cresciuta di 3 casi, a 44 totali) e Caronno Pertusella (che da due giorno rimane fissa a 42 casi, e dove tutti incrociano le dita nella speranza che il “focolaio” di cui parlava il sindaco Marco Giudici sia stato spento). Da parte di tutti i sindaci l’ennesimo appello a restare in casa per non favorire la diffusione del virus.

Casi in più anche a Gerenzano (+1) e Cislago (+2) mentre a Origgio si è arrivati a 5 casi confermati (+3). Numeri che restano tutto sommato modesti, soprattutto considerando i dati della vicina Brianza, dove si stanno mediamente registrando crescite più consistenti. Da rilevare che oltre ai casi confermati, ci sono diverse persone in quarantena, perchè hanno avuto contatti con persone contagiate e dunque potrebbero a loro volta avere contratto il virus.

Questi sono i dati aggiornati alle ultime ore (tra parentisi il dato precedente disponibile):

Saronno 44 (41)
Caronno Pertusella 42
Gerenzano 6 (5)
Uboldo 6
Origgio 6 (2)
Cislago 11 (9)

Ceriano Laghetto 1

(foto: una veduta di piazzetta Schuster di Saronno, deserta come negli ultimi giorni)

26032020

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.