Home Città Coronavirus, le “Ninna nanne del Prenna” per infondere la speranza

Coronavirus, le “Ninna nanne del Prenna” per infondere la speranza

308
0

SARONNO – L’emergenza coronavirus, il lockdown nelle città, Saronno deserta e “fantasma”: in questi giorni difficili le composizioni “del Prenna”, il saronnese Luca Brenna, autore specializzato in “ninna nanne”, cercano di infondere nei concittadini la speranza.

Ninna nanna dei tanti arcobaleni
Che ci augurano tanti riposi sereni
Rassicurandoci che tutto bene andrà
Basta che manteniamo la tranquillità
E coloriamo le nostre giornate di fantasia
Finché questo virus non andrà via!

Ninna nanna che augura a tutti i papà
Tanta gioia e tanta serenità
Perché con la loro dolce presenza
Fatta di un misto di severità e pazienza
Possano ai loro figli insegnare
A grandi uomini e donne diventare!

Ninna nanna della città di Petra
Nascosta e scavata nella pietra
Scolpita con somma maestria
Per donare alla nostra fantasia
Con le sue forme e i colori incantati
Lo sfondo perfetto per sogni dorati!

Ninna nanna della porta incantata
Che ci porta in una magica vallata
Cullandoci con fantastici paesaggi
Donandoci tanti piccoli assaggi
Di pura gioia e avvolgente serenità
Con tanti sogni ricchi di creatività!

Ninna nanna che ci abbraccia con dolcezza
E con una tenera e morbida carezza
Ai nostri sogni dona le magiche ali
Rendendoli splendenti come opali
E facendoli spiccare il volo felici
Verso i nostri cari e i nostri amici!

Ninna nanna dedicata all’amicizia
Che della vita è complemento e letizia
Donandoci momenti di vera felicità
E un appoggio sicuro nelle difficoltà
E crea per noi tanti sogni scintillanti
usando i ricordi felici e importanti!

29032020