SARONNO – Ieri, i carabinieri della stazione di Saronno hanno denunciato per ricettazione e furto due giovani del luogo, rispettivamente di 29 e 26 anni, che la notte precedente si erano resi responsabili di un furto commesso all’interno di un ristorante della cittadina del basso varesotto.

Dopo aver forzato la porta d’ingresso secondaria del locale, due soggetti si erano introdotti nottetempo all’interno della cucina del ristorante asportando merce di vario genere. Del furto si era accorto il titolare che avvisando i carabinieri ha permesso loro di avviare subito le indagini. Attraverso l’analisi di telecamere poste nella zona, gli investigatori si erano subito accorti della presenza anomala in zona di un’autovettura. Diramate le ricerche alle altre pattuglie, l’autovettura in questione è stata fermata nelle ore successive. I due giovani a bordo corrispondevano agli autori del furto, ritratti da una telecamera interna al locale. Non solo. Perquisito il veicolo, nel bagagliaio è stato anche parte della refurtiva subito restituita al ristorante
I due, quindi, sono stati denunciati per ricettazione e furto e ovviamente multati per non aver rispettato le prescrizioni governative in materia di Covid-19.

03042020

4 Commenti

  1. Ristorante: quale? Giovani di Saronno: autoctoni o di importazione?
    Qualche dettaglio in più non guarderebbe.
    Grazie

  2. Quando voi scrivete “immortalati” intendete dire che la telecamera li ha resi immortali? Se così potete dirmi dove è collocata questa telecamera?

Comments are closed.