MILANO – “La Regione Lombardia sta portando avanti uno studio per individuare un test sierologico con l’universita’ di Pavia”. Lo ha confermato il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana. “Quando sara’ concluso – ha aggiunto – se sara’ positivo, potremo individuare le persone che hanno gia’ superato la malattia e sviluppato gli anticorpi. Loro potranno riprendere attivita’ lavorativa senza conseguenze per se’ e per gli altri”. Il governatore Fontana ha poi spiegato che il trend dei contagi “rimane nella stessa positiva linea, in pianura. Negli ultimi 4/5 giorni la linea e’ rimasta costante e non e’ cresciuta.
Speriamo che inizi a scendere. Ribadisco necessita’ di essere
rigorosi nell’applicazione delle norme e delle ordinanze”.

Anche per questo, la Giunta lombarda ha stanziato circa 500.000 euro per i comuni affinche’ le polizie locali possano intensificare i controlli anzitutto verso le grandi strade. “Il controllo saranno dappertutto – ha precisato il governatore, ma in particolare nelle vie dove passano grandi flussi, come le autostrade. A Pasqua “la nostra gente e’ abituata a girare ma quest’anno non si potra’ fare”.

Il presidente ha quindi annunciato che domani sul sito della
Regione saranno pubblicati i numeri del materiale ricevuto dalla
Protezione civile. “I numeri inizialmente indicati sono in fase
di riduzione – ha sottolineato – ma per evitare ogni tipo di
polemica li pubblicheremo, cosi’ sara’ possibile valutare se
quello che dicevamo fosse o meno vero”. Il presidente ha quindi voluto ringraziare tutti i 30.724 donatori che ad oggi hanno permesso da raccogliere 75,4 milioni di euro ai quali ne vanno aggiunti altri 21 per l’ospedale in Fiera.

06042020

2 Commenti

  1. C’è un particolare che sottovaluta , e per il quale sarà indispensabile avere informazioni dalla Cina. Viene dato per scontato che ci sia la creazione di anticorpi dopo la malattia e quindi l’immunità per chi già ha avuto il virus. Ma come insegna l’influenza , il virus si evolve e quindi l’immunità non è certa. Per quello i vaccini influenzali non sono per un solo ceppo, ma per più ceppi.

  2. Presidente Fontana, perché non ha intensificato l’acquisto dei tamponi e dato aiuto ai centri che svolgono le analisi. Gli altri Stati fanno test di tamponi a tappeto. E noi?

Comments are closed.