SARONNO / SOLARO – Ore 22.30, l’altra notte chi percorreva la Monza-Saronno nella zona alla periferia solarese e saronnese ha rischiato, per la presenza di una donna che una donna che cercava di fermare le auto di passaggio, nel buio quasi buttandosi sotto i veicoli. E’ andata bene che nessuno l’abbia investita, e per fortuna che con il divieto ad uscire se non per lavoro o gravi motivi – legato all’emergenza coronavirus – il traffico era tutt’altro che intenso. Qualcuno comunque ha contatto i carabinieri, arrivati con una ambulanza della Croce rossa e che hanno preso in custodia la donna, apparsa in forte stato confusionale.

A provare a spiegare l’accaduto il vicesindaco di Ceriano Laghetto, Dante Cattaneo: “Mi è stato riferito di un problema di droga, che purtroppo anche in questi giorni così particolari non cessa di fare danni! La donna dava in escandescenze sulla Monza-Saronno fermando le automobili in transito. In piena emergenza Coronavirus, non è possibile che i nostri uomini e le nostre donne in divisa e i volontari del soccorso debbano essere impegnati anche per questo!”

(foto archivio)

09042020

8 Commenti

  1. Accaduto sulla Saronno /Monza. Comune di Solaro.Parla il vicesindaco di Ceriano. Come mai? È il referente dei disperati? In questo periodo non sa proprio come recuperare visibilità…basta propaganda .

    • Perché per i rappresentati del comune di Solaro lo spaccio e la tossico dipendenza non sono un problema del nostro comune, ora la priorità è multare chi va a far la spesa il giorno sbagliato

  2. Uomini e donne in divisa che vengono strappati dal loro lavoro di controllo a persone che non si drogano ma che passano le giornate in giro nonostante i divieti…

Comments are closed.