SARONNO – Sostenere la ricerca scientifica e nel contempo riconoscere un momento di dolcezza agli operatori sanitari dell’Asst Valle Olona.
Da questa duplice premessa, la sezione di Varese degli Alpini, guidata da Franco Montalto ha consegnato negli ultimi giorni all’ospedale di Saronno uova di Pasqua acquistandole da Ail (Associazione italiana contro leucemie, linfomi e mieloma). “L’emergenza Coronavirus ha impedito ad Ail di andare nelle piazze per la tradizionale vendita delle uova di cioccolato, a fini solidali – dice il capo delle penne nere Montalto – Noi alpini abbiamo pensato che la ricerca scientifica non andasse penalizzata in tempi di pandemia: per questo abbiamo deciso di comprare noi le uova e di regalarle agli operatori sanitari dell’Asst Valle Olona, così tenacemente impegnati in questa emergenza Covid-19. Un momento di dolcezza che fa bene all’anima e non fa mancare un piccolo finanziamento alla ricerca”.
Oltre all’ospedale di Saronno un’analoga donazione è stata fatta anche al presidio di Busto Arsizio e a quello di Gallarate.

12042020

Comments are closed.