UBOLDO / ORIGGIO / GERENZANO / CISLAGO / CARONNO PERTUSELLA – Giornata di tregua per il coronavirus sul territorio del basso varesotto, ad esclusione di Saronno dove si registra un modestissimo incremento, la situazione rimane invariata nelle altre località della zona. Lunedì dell’Angelo infatti senza nuovi contagi a Caronno Pertusella (restano 65 dall’inizio dell’epidemia), Uboldo (ancora 11) e Gerenzano (19, dato comprendente 2 persone residenti in paese ma domiciliate altrove). Anche Cislago è ferma, a 19 casi.

Il tutto a fronte di una crescita che nel Varesotto, come comunicato dall’assessore regionale al Welfare, Giulio Gallera durante l’abituale conferenza stampa del tardo pomeriggio da Palazzo Lombardia di Milano, ha fatto segnare una progressione modesta dell’epidemia in ambito provinciale, soltanto 48 casi in più, concentrato soprattutto in località del nord della provincia con Busto Arsizio a 164 casi accertati, Varese a quota 160. In salita Gallarate arrivata a 97 casi, e Malnate a 81 casi mentre i 74 casi della piccolissima Coquio Trevisago fanno fondamentalmente riferimento alla locale casa di riposo.


Per informazioni o aiuto riguardo all’emergenza coronavirus:

Numero verde gratuito: in caso di sintomi influenzali o problemi respiratori 800894545. Evitare di utilizzare il numero 112 per non intasare le linee, lasciarlo libero per le emergenze sanitarie.

Informazioni generali: chiamare il 1500, numero di pubblica utilità attivato dal Ministero della Salute o telefonare al proprio medico di medicina generale o al pediatra.

13042020