SARONNO – Quella di Pasqua è stata un’intensa giornata di controlli per la polizia locale che ha realizzato una serie di servizi ad hoc per verificare che i saronnesi rispettassero l’ordine di restare a casa e non trasgredissero andando a giro o nelle seconde case. Ieri mattina è stato realizzato un doppio posto di blocco in via Novara in entrata e uscita dalla città. Sono stati controllati circa 50 veicoli. Tutti gli automobilisti fermati erano muniti di autocertificazioni e si stavano spostando per motivi di lavoro di salute. Non a caso nel corso della mattinata non è stato emesso nessun verbale.

Stesso risultato anche nei controlli pomeridiani realizzati in via Piave. In questo caso gli agenti hanno controllato sia le auto sia i pedoni per la maggior parte residenti del rione a spasso cane nel limite dei 200 metri. A completare la giornata di controlli un sopralluogo in tutte le aree verde cittadine che sono risultate deserte.

(foto del posto di blocco in via Novara)

12042020

2 Commenti

  1. wow 50 controlli…. sono questi i maggior controlli promessi dal ministero degli interni!??!?!? Poi li hanno fatti i controlli sulla veridicità delle autocertificazioni o si sono fidati? quindi ammesso che hanno detto tutti il vero hanno fermato 50 persone che fanno parte delle forze dell’ordine, pompieri o personale sanitario visto che ieri lavoravano soltanto loro oppure malati bisognosi del pronto soccorso…. sarà ma io ho dei seri dubbi

Comments are closed.