CISLAGO – Dato stabile per Cislago, la situazione risulta invariata, sicuramente quella odierna è una buona notizia considerato che c’erano alcune persone sotto osservazione sanitaria perchè entrate in contatto con concittadini, amici o famigliari che erano risultati positivi al coronarivus. Si è fermi al 15 aprile, in tutto dall’inizio dell’epidemia del coronavirus, sono stati contagiati 22 cislaghesi.

Per quanto riguarda la provincia del Varesotto, ha fatto segnare oggi un +68, in linea con il trend dell’intera regione Lombardia, di una crescita ma contenuta e con meno persone in ospedale e meno in terapia intensiva. Restano in provincia, la località sinora più colpita è Varese, con 194 casi confermati, 193 quelli di Busto Arsizio. Al quarto posto di questa classifica nella quale nessuno vorrebbe essere è Gallarate, con 108 casi.


Per informazioni o aiuto riguardo all’emergenza coronavirus:

Numero verde gratuito: in caso di sintomi influenzali o problemi respiratori 800894545. Evitare di utilizzare il numero 112 per non intasare le linee, lasciarlo libero per le emergenze sanitarie.

Informazioni generali: chiamare il 1500, numero di pubblica utilità attivato dal Ministero della Salute o telefonare al proprio medico di medicina generale o al pediatra.

17042020