SARONNO – Proseguono le interviste “sportive” di Pierodasaronno, la web tv saronnese. Che stavolta ha incontrato Flavio Armanini, storico volto della tifoseria calcistica cittadina e supporter del Fbc Saronno con gli amici del Fronte ribelle. Lo ha intervistato Mauro Busnelli.

“Si sperava in un proseguo del campionato, si era parlato all’inizio di giocare a porte chiuse, si prospettava la partita di Guanzate ma poi è giunto il rinvio e poi la sospensione – ricorda Armanini pensando alla Prima categoria del Fbc Saronno e della sospensioen del campionato – Mi manca tanto lo stadio, ma tutti si rendono conto che il calcio in questo momento non è assolutamente una priorità”. Prosegue Armanini: “Se a livello nazionale c’è più convenzione di finire i campionati, a livello regionale sembra proprio di no; c’è scetticismo. Personalmente sarei per uno stop definitivo. Non ha senso riprendere per giocare di corsa, magari anche di mercoledì e magari a porte chiuse, per giocare a giugno e luglio per finire a tutti i costi. Ancora meno mi piace l’idea di riprendere a settembre per giungere l’ultima parte di questa stagione sino a Natale”.

22042020

2 Commenti

  1. Fulz di la verità sei agli arresti domiciliari per i tafferugli che fai allo stadio! Altro che virus!

Comments are closed.