SARONNO – Sarà ridotta ad una piccola cerimonia con il sindaco Alessandro Fagioli che depone una corona di alloro con il comandante Giuseppe Sala la cerimonia per il 25 aprile. Le normative anticontagio non consentono di organizzare il tradizionale appuntamento con la comunità e le associazioni. Il protocollo seguito sarà simile a quello della commemorazione dei caduti da coronavirus realizzato in contemporanea nazionale qualche settimana fa.

“Le celebrazioni per il 25 Aprile – Festa della Liberazione – non possono essere eseguite ai sensi dei decreti governativi in essere – spiega una nota dell’Amministrazione comunale – verrà deposta la corona al monumento Salvo D’Acquisto al parco Salvo D’Acquisto e al monumento ai Caduti Saronnesi in piazza Caduti Saronnesi.

Una corona d’alloro sarà posizionata anche al monumento ai caduti Isotta Fraschini in piazza della Repubblica e una composizione floreale pensile sulla lapide al monumento in via Caduti Liberazione. Non mancherà un omaggio floreale negli altri monumenti cittadini.

(foto: un momento delle passate celebrazioni)

 

3 Commenti

  1. Non del tutto vero.
    Il ministero dell’interno autorizza celebrazioni con rappresentanti dei corpi d’arma,certo in numero ristretto rispetto al normale ed evitando assembramenti.
    poi da quel che mi risulta, la vera Lega Nord bossiana considerava il 25 Aprile una festa del Nord (al contrario del 2 Giugno). Oggi esatto contrario, la Lega saluta il 2 Giugno e schiva o schifa il 25 Aprile

  2. Quindi quest’anno niente TELEOS? O forse SI? Avranno mascherina, guanti e idonea autocertificazione? La redazione ci tenga informati. Grazie.

Comments are closed.