SARONNO / CERIANO LAGHETTO – Tremila euro in cocaina, pronta allo smercio al dettaglio: è stata trovata dalla polizia locale nelle ultime ore durante la nuova serie di controlli nei “boschi dello spaccio” vicini alla ferroviaria Saronno-Seregno. La presenza degli spacciatori si è “diradata” ma le forze dell’ordine non “mollano” e gli ultimi interventi sono stati compiuti usando anche un metal detector che ha consentito di trovare tra l’altro un grosso e pericoloso machete.

E’ stato anche trovato un bilancino di precisione, un localizzatore gps, evidentemente usato dagli spacciatori per non perdersi nel bosco, ed un involucro nel quale c’erano 60 grammi di cocaina, probabilmente abbandonato da un pusher durante la precipitosa fuga alla vista degli agenti. Materiale e droga sono stati posti sotto sequestro e sono adesso destinati ad essere distrutti.

(foto: gli agenti di Saronno e Ceriano Laghetto con il machete e la droga che sono stati trovati e sequestrati nel bosco)

24042020

3 Commenti

  1. Complimenti,ai vigili , poco ma finalmente qualche risultato c’è ,con il cane antidroga alcuni mesi fà sequestri ZERO.

Comments are closed.