SARONNO – Da ieri tutte le persone – sia utenti, sia personale sanitario e non – che accederanno all’ospedale di piazza Borrella sono sottoposte alla misurazione della temperatura corporea con una speciale termocamera. La novità non è passata inosservata tra i saronnesi che da giovedì mattina alle 9 hanno visto all’ingresso del presidio sanitario cittadino i volontari di protezione civile.

Si tratta di una procedura attiva anche nel presidio di Busto Arsizio che riguarda tutti quelli che entrano nell’ospedale sia a piedi sia in macchina. I volontari del gruppo comunale di protezione civile che si occupano di quest’attività hanno seguito un percorso formativo ad hoc in prima battuta a Busto Arsizio e poi anche a Saronno. Per il personale dell’Asst la misurazione della temperatura prima di entrare al lavoro è attiva da tempo ma da ieri la protezione civile verifica il controllo per tutti gli utenti con una serie di protocolli e percorsi da attivare in base al risultato.

La presenza in piazzale Borrella dei volontari in giallo, che ha colpito molto i saronnesi, che hanno apprezzato il nuovo servizio ma anche la grande dedizione dei volontari che sono impegnati su più fronti in città compresi molti controlli sull’uso delle mascherine. Come in tutte le altre attività tutti gli uomini impegnati in quest’anno sono dotati di mascherina, guanti e igienizzante per garantirne la sicurezza personale.

(foto archivio)

2 Commenti

  1. Pare sia un pò tardi…certe iniziative o si fanno subito(prima del picco pandemia) o non hanno senso

Comments are closed.