SARONNO – “Preparati 50 pacchi cibo e distribuiti a più di 50 persone bisognose del nostro territorio. Grazie anche a Islamic Relief Italia per il supporto e la collaborazione!” Lo dicono i volontari del centro islamico di via Grieg a Saronno, ancora una volta in prima linea sul territorio.

Tra le molte iniziative di queste settimane dal centro islamico, da donazione di mascherine a enti e volontari impegnati sul territorio; ed anche il servizio di spesa a casa e farmaci a casa attivato dal Gruppo giovani. Impegno confermato ed anzi rafforzato in questi giorni di Ramadan; per il mese sacro della religione islamica l’imam di Saronno, Najib Al Bared, ha pensato ad una serie di appuntamenti online, visto che il centro islamico non può ospitare eventi per via delle regole per l’emergenza coronavirus.

(foto: i pacchi di alimenti che sono stati preparati dai volontari del centro islamico e pronti per la distribuzione)

28042020

6 Commenti

    • …..che ci hanno messo i soldi loro e li hanno resi disponibili in 2 giorni !
      e tu adesso cosa mi dici di quelli gestiti dal “comune”, visto che invece i soldi erano anche i miei ?
      Paolo Enrico Colombo

    • Che questi non hanno modo di fare un accordo commerciale con un supermercato. E comunque hanno fatto MOLTO prima del Comune che i fondi li ha da 4 settimane, ed ha investito neno di un terzo dei fondi ricevuti. ?

Comments are closed.