SARONNO – Entro il fine settimane i vertici della Focris, casa di riposo intercomunale di via Don Volpi, avranno i risultati dei tamponi di tutti i pazienti della struttura. Lo screening è iniziato nell’ultima settimana e avviene a gruppi di dieci degenti per volta.

La casa di riposo ha acquisto i kit in autonomia e ha provveduto anche ha trovare un laboratorio che fornisce l’esito nel giro di qualche giorno. La struttura ha comunque da tempo attivato dei controlli sui degenti facendo riferimento alla temperatura corporea. E’ stato confermato un nucleo di isolamento dove si trovano 11 degenti di cui 6 asintomatici che stanno finendo la quarantena. Nella seconda settimana di aprile sono stati 3, sui 6 totali, i decessi riconducibili ad un sospetto di coronavirus.

Il sindaco Alessandro Fagioli che ha ricevuto il report dalla struttura intercomunale spiegando, in un collegamento con Radiorizzonti, come la situazione non sia “così critica come riportato dalla stampa”.

28042020

4 Commenti

  1. “La casa di riposo ha acquisto i kit in autonomia e ha provveduto anche a trovare un laboratorio che fornisce l’esito nel giro di qualche giorno.” Cioè il controllato sceglie il controllore….

Comments are closed.