GERENZANO – Garantire la giusta prevenzione in ogni situazione, a lavoro e nella vita privata: è l’idea alla base dell’iniziativa della casa di riposo Villaggio Amico – Rsa che si trova in via Stazione a Gerenzano – che ha deciso di dotare tutti gli operatori sanitari della struttura di kit contenenti dispositivi di protezione individuale da utilizzare al di fuori del lavoro.

“Il benessere degli operatori e dei nostri ospiti è la cosa che ci sta più a cuore, in questo difficile momento ancora di più. Una volta terminato il proprio lavoro, i nostri operatori sono alle prese con le attività quotidiane e la nostra iniziativa è un modo per garantire la massima prevenzione a loro e ai familiari che li aspettano a casa” ha commentato Marina Indino, direttore generale di Villaggio amico. I kit contengono guanti, mascherine e gel disinfettante, verrano forniti agli operatori settimanalmente e serviranno a proteggere loro – ma anche i familiari – nelle attività quotidiane extra-lavoro come la spesa, fare benzina o portare fuori il cane: un modo per sostenere anche economicamente gli operatori e le loro famiglie in un periodo in cui si aggiunge, tra le altre difficoltà, anche la spesa per questi dispositivi. Si tratta di un’iniziativa che conferma ancora una volta l’efficienza nelle misure di prevenzione che Villaggio amico ha adottato già a partire dal 24 febbraio – giorno in cui sono state sospese tutte le visite da parte delle famiglie degli ospiti – e che a oggi hanno permesso di registrare zero casi di contagio nella struttura sia tra i pazienti, sia tra gli operatori.

“Quella che stiamo vivendo è una situazione nuova per tutti e a cui nessuno era pronto – ha aggiunto Indino – È molto importante in questo momento il sostegno tra le varie realtà e per questo ringraziamo l’Ats Insubria con cui portiamo avanti un confronto aperto giornaliero dall’inizio dell’emergenza”.

29042020

Comments are closed.