SOLARO – Problemi con la sanificazione dei palazzi? Ci pensano gli scout musulmani dell’associazione Assim di Sant’Anna. Una piccola squadra è intervenuta in otto condomini per sedici diverse scale, laddove i residenti del quartiere di Solaro avevano difficoltà a sostenere la spesa. In tutto quattro persone, ognuna con un compito diverso: una passava il primo prodotto igienizzante, un’altra il secondo, la terza si occupava di corrimano, angoli e porte e la quarta di tutte le parti elettroniche con citofoni e pulsantiere degli ascensori. Racconta l’iniziativa il presidente Abdellah Elhajjaoui: «Siccome siamo a conoscenza del fatto che molte famiglie in questo quartiere vivono in difficoltà economiche, abbiamo pensato di occuparci noi in prima persona della sanificazione degli ambienti. Abbiamo seguito un piccolo corso in azienda, mentre un nostro socio ha procurato gratuitamente tutti i prodotti da utilizzare. Inoltre, in quest’occasione abbiamo raccolto un contributo di 500 euro per la raccolta fondi del comune Solaro Solidale. È un impegno che ci siamo presi volentieri e la soddisfazione più grande è stata l’apprezzamento sincero dei condomini». L’associazione tornerà per un secondo turno di sanificazioni tra una ventina di giorni.

01052020

 

4 Commenti

  1. Bella iniziativa. Non capisco una cosa, da quando per far parte degli scout si tiene conto della religione di appartenenza?

    • Gli scout sono normalmente un movimento cristiano.
      Loro sono mussulmani.
      Ma che problema c’è?

Comments are closed.