SARONNO – 1 maggio senza eventi pubblici per l’emergenza coronavirus ma al Santuario della Beata vergine dei miracoli c’è stata la visita a sorpresa dell’arcivescovo Mario Delpini.

1 maggio: visita a sorpresa dell’arcivescovo Delpini al Santuario di Saronno

In precedenza il pellegrinaggio fra Gerenzano ed il Santuario di Saronno, a rappresentare l’intera comunità il sindaco gerenzanese, Ivano Campi.

1 maggio: da Gerenzano a Saronno in pellegrinaggio don Claudio, don Franco e il sindaco Campi

Pellegrinaggio al Santuario della Beata vergine dei miracoli anche da parte del sindaco di Rovellasca, Sergio Zauli, con il parroco del suo paese, don Natalino Pedrana.

I contagi. In Lombardia un incremento (dovuto anche all’inserimento di alcuni dati pregressi), piccoli numeri in provincia di Varese ed in Brianza. Lieve incremento a Saronno.

Coronavirus, i contagi: ancora casi a Saronno

Ci si prepara alla parziale riduzione del lockdown del 4 maggio: tutte le regole previste dalla Regione

Coronavirus Fase 2, cosa cambia dal 4 maggio: mascherine, visite a parenti, autocertificazione, aperture

Per andare in treno serviranno guanti e mascherina.

Coronavirus, Fase 2 e trasporto pubblico: guanti e mascherine per prendere il treno

Flop intanto per la riapertura del mercato di Cassina Ferrara: non si è presentato neppure un ambulante.

Coronavirus, nessuno stand per il debutto del mercato di Cassina Ferrara dopo lo stop

Per la videointervista serale de ilSaronno, parlano due ristoratori locali, Andrea Sozzi di “Scibui” e Giovanni Di Luccio de “El primero”.

02052020