SARONNO – Nella giornata di ieri primo maggio, i carabinieri della Compagnia di Saronno hanno eseguito una serie di controlli straordinari sul territorio.

Sono 101 le persone fermate e identificate, con grande attenzione per le norme di sicurezza, nella giurisdizione. Di queste, 17 sono risultate non in regola con le prescrizioni imposte dal decreto legge sull’attuale emergenza sanitaria e quindi sanzionate.

Le violazioni contestate sono tutte da ricondurre a spostamenti non giustificati di gente proveniente da altri comuni. Molte persone sono state controllate e sanzionate in prossimità della zona boschiva a ridosso del comune di Cislago. Quelle sanzionate peraltro provenivano tutte da comuni fuori provincia.
Saranno invece verificate le autocertificazioni fornite da coloro che hanno regolarmente compilato e consegnato ai militari il relativo modulo, adducendo motivazioni apparentemente valide.

I controlli proseguiranno anche nel fine settimana con particolare attenzione alle arterie esterno alla città di Saronno e alla Varesina.

(foto: un posto di blocco organizzato da Saronno e Gerenzano)

2 Commenti

  1. Poi da lunedì CONCEDIAMO il “liberi tutti”!
    Questa è l’Italia dei congiunti, che tutti hanno compreso chi siano e dei congiuntivi che ben pochi conoscono e ancor meno sanno utilizzare.

Comments are closed.