SARONNO – “C’è sicuramente più gente rispetto a settimana scorsa ma siamo ancora abbastanza in pochi per poter mantenere le distanze sui convogli e sulle banchine”. E’ la testimonianza di una pendolare che descrive bene la situazione della stazione di Saronno stamattina.

Nessun “assalto” allo scalo saronnese: i viaggiatori arrivano tutti dotati di guanti e masscherine ed osservano il distanziamento sociale sia in biglietteria sia nel sottopassaggio e sulle banchine. Tanti i cartelli, gli annunci sui tabelloni degli orari e anche quelli audio per ricordare ai passeggeri il corretto comportamento da tenere.

Qualche auto in più ma tantissimi stalli liberi nei parcheggi intorno allo scalo ferroviario sia quelli con zona disco e righe blu sia quelle degli abbonati.

Apprezzata dai viaggiatori la distribuzione di mascherine attuata da personale Trenord con materiale fornito dalla protezione civile. Insomma gli inviti fatti negli ultimi giorni ai pendolari sembrano avere avuto effetto nell’evitare assembramenti.

Comments are closed.