SARONNO / SOLARO / CERIANO LAGHETTO – Si avvicina alle persone e di proposito tossisce loro addosso, quando addirittura non sputa; il tutto in genere condito anche da insulti: questo il copione al quale si è assistito negli ultimi giorni in zona, responsabile un giovane dall’aspetto atletico e con i capelli tagliati molto corti, ed uno zaine nero sulle spalle. Con il suo incomprensibile comportamento in questo periodo di emergenza sanitaria per il coronavirus ha, comprensibilmente, provocato molto allarme.

E’ stato tra l’altro avvistato alla stazione ferroviaria di Ceriano-Solaro, ed anche in alcune vie di Solaro ma sinora è sempre riuscito a dilegarsi prima dell’arrivo delle forze dell’ordine, chiamate dai passanti. Ora un invito a contattare tempestivamente il 112 da parte di chi dovesse imbattersi in lui viene dal vicesindaco cerianese, Dante Cattaneo: “Tossisce di proposito sulla gente sputa e insulta i passanti. Avrebbe fra i 35 ed i 40 anni; le autorità sono già avvisate, chi lo dovesse notare contatti subito le forze dell’ordine”.

04052020