Home Groane Ceriano Laghetto Fase 2, a Ceriano Laghetto il metal detector per bonificare i parchi...

Fase 2, a Ceriano Laghetto il metal detector per bonificare i parchi pubblici

952
1

CERIANO LAGHETTO – In vista della progressiva riapertura degli spazi pubblici all’aperto, secondo le direttive contenute negli appositi decreti, sono in corso da qualche giorno delle operazioni di “bonifica” delle aree verdi comunali a cura dei volontari del Gst. Accanto alle operazioni di pulizia ordinaria e di sfalcio, quest’anno i volontari possono disporre di un nuovo prezioso strumento, grazie al quale si possono scoprire sotto la vegetazione e il terreno, eventuali elementi metallici che possono costituire pericolo. Il sistema di controllo continua ad essere utilizzato anche all’interno del Parco delle Groane dove ha permesso di portare alla luce anche vere e proprie armi bianche, nonché quantitativi significativi di stupefacente, nascosti all’interno di involucri di alluminio.

L’intervento nei parchi comunali, a cominciare dal Giardinone e dai giardini scolastici, riguarda in maniera particolare il ritrovamento di oggetti metallici che possono rappresentare situazioni di pericolo. “Il metal detector è uno strumento efficace per portare alla luce elementi metallici che possono rappresentare un pericolo, in particolare per i bambini, oppure per involucri di stupefacenti abbandonati da spacciatori in fuga – spiega Tanio Refano, coordinatore del Gst (Gruppo di supporto territoriale) – E’ un ulteriore strumento che abbiamo l’opportunità di utilizzare per il controllo del territorio e la sicurezza di tutti i cittadini”. L’assessore alla Sicurezza Dante Cattaneo ringrazia i volontari del Gst per il prezioso lavoro svolto all’interno del Parco delle Groane e delle altre aree verdi cittadine e coglie l’occasione anche per ringraziare gli sponsor che in questi giorni stanno lavorando per la manutenzione delle aree verdi. “Un segnale importante per consentire a tutti di riappropriarsi al più presto e in piena sicurezza degli spazi verdi del nostro territorio, grazie alla generosità e all’impegno di tante persone che hanno offerto il loro contributo in tanti modi diversi anche in questo periodo difficile”.

05052020

1 commento

Comments are closed.