SARONNO – “Dal tardo pomeriggio di ieri 14 maggio precipitazioni inizialmente sparse, con asse di propagazione sudovest-nordest, a carattere di rovescio e temporale, hanno iniziato ad interessare la regione. Oggi 15 maggio si prevedono ancora precipitazioni sparse a carattere di rovescio e temporale, con riattivazioni più probabile a più riprese su Alpi, Prealpi e settori orientali di pianura; non esclusi tra il pomeriggio e le prime ore di domani 16 maggio locali fenomeni di forte intensità”. Lo fa sapere Regione Lombardia, che ha emesso un “allerta gialla” per rischio idrogeologico. Tendenza ad una generale attenuazione dei fenomeni in serata e ad un graduale esaurimento a partire dai settori sudoccidentali della regione; ancora fenomeni precipitativi sparsi sui restanti settori, in particolare settori alpini, prealpini e parte di alte pianure. Venti deboli o moderati da est sulla Pianura, in rotazione da sudovest su Pavese, con locali rinforzi fino a forti. Su fascia alpina, prealpina e Appennino oltre gli 800-1000 metri venti meridionali moderati o forti specie su Appennino e rilievi prealpini.

Dal mattino di sabato 16 maggio e per gran parte della giornata su fascia alpina, prealpina e settori adiacenti di alte pianure, previste ancora precipitazioni mediamente deboli, sparse, anche a carattere di rovescio o temporale. Sui restanti settori di Pianura e Appennino precipitazioni meno probabili nella prima parte della giornata, da metà pomeriggio-sera deboli sparse, anche a carattere di rovescio e temporale. Dalla tarda serata precipitazioni tendenti ad esaurirsi a partire dai settori settentrionali della regione. Venti in pianura deboli da est con rinforzi temporanei e irregolari; in montagna tra 800-1500 metri circa fino al mattino moderati o forti dai quadranti meridionali con velocità medie orarie mediamente comprese tra i 20-35 km/h, poi in attenuazione e rotazione da est (oltre 1500 metri velocità medie orarie superiori); ventilazione in generale attenuazione dalla seconda parte della giornata.

15052020