SARONNO – La zona? Quella attorno alla piscina comunale di via Miola, già più volte “visitata” in orario notturno, e l’altra notte la “banda dei garage” ha messo a segno un nuovo colpo. Identico ad altri, precedenti, il modus operandi: sono entrati in azione probabilmente nel cuore della notte (nessuno ha visto o sentito niente) ed hanno praticato un foro, forse col flessibile, alla cler di uno dei box, riuscendo così ad arrivare dall’interno alla serratura, ed a quel punto è stato un gioco da ragazzi riuscire ad aprirla.

Dentro c’erano due mountain bike, che sono ovviamente svanite nel nulla: ci si è accorti del furto solo molte ore dopo, la mattina seguente. E adesso sono in corso le indagini, per cercare di risalire ai responsabili, si pensa che ad entrare in azione siano state almeno un paio di persone, probabilmente arrivate con un furgoncino, per caricare le bici nel cassone.

Nei giorni scorsi i carabinieri dopo un lungo inseguimento avevano recuperato una moto rubata in un garage di Gerenzano.

16052020