SARONNO – Dal Fbc Saronno tre anni fa, nella sfortunata stagione dei biancocelesti in Eccellenza, a Malta e poi al Racing Murcia in Spagna. Ed ora in Svizzera nella Seconda lega, dove con il suo Aubonne era secondo in classfica quando c’è stato lo stop del calcio per l’emergenza coronavirus. Mauro Busnelli della web tv locale, Pierodasaronno, ha “raggiunto” Achille Flaubert Alanga nella Confederazione svizzera per una videointervista.

“Aubonne è a metà strada fra Ginevra, dove abito ora, e Losanna: in Svizzera il calcio si è fermato ancora prima dell’Italia, ed in questi mesi è stato difficile ma ci siamo sempre andati ad allenare, suddivisi in piccoli gruppi – ricorda Alanga – Peccato per il campionato che non è finito, tutti i sacrifici fatti non ci hanno portato al traguardo”. Fuori dal calcio, “come per tutti sono state settimane difficili, chiusi in casa; anche se il lockdown è stato meno totale che in Italia. Ma bisogna anche dire che qui tutti hanno seguito alla lettera tutte le indicazioni, sempre”. Tornando al calcio, “riprenderemo alla prossima stagione ed io non vedo l’ora; voglio riprovare a vincere il campionato con l’Aubonne la prossima annata. Sempre con un ricordo per Saronno, dove ho conosciuto tante belle persone; spero di vedere il Fbc di nuovi in alto perchè la piazza se lo merita” dice Achille.

17052020