SARONNO – Il consigliere comunale Francesco Banfi ha presentato un’interpellanza urgente all’Amministrazione comunale in merito a quanto ha scoperto nel weekend su input di alcuni cittadini.

Durante l’emergenza coronavirus e il lockdown il comune ha deciso, per aiutare famiglie e lavoratori, di concedere la possibilità di sostare gratuitamente negli stalli a pagamento e senza limiti di tempo nelle zone disco. Il consigliere ha però scoperto, rispondendo ad una richiesta di un cittadino che gli chiedeva delucidazione, che i parcometri sabato erano regolarmente accesi tanto che ha “pagato” la sosta in diversi punti della città. Da questo è nata l’interpellanza per chiedere come mai i dispositivi erano accesi quanto evidentemente doveva essere spenti o quanto meno con dei cartelli, anche provvisori, che avvisassero i cittadini che non era necessario pagare.

La richiesta di Banfi comprende anche i dati di quanti soldi sono stati erroneamente pagati dagli automobilisti in questo periodo e soprattutto cosa intende fare l’Amministrazione in merito all’accaduto.

3 Commenti

  1. capita di avere altro per la testa….
    però è purtroppo vero che questa “amministrazione” ci ha dato modo di pensare che sono “sfortunati”….

    Paolo Enrico Colombo

Comments are closed.