SARONNO – Riceviamo e pubblichiamo la nota dell’Amministrazione comunale sul sostegno ai nidi privati.

“Con delibera di Giunta Comunale n. 71 del 19.05.2020 è stata approvata l’assegnazione di contributi complessivamente per euro 20.880 destinati agli asili nido, micronido e scuole d’infanzia accreditati privati attingendo al Fondo del sistema integrato dei servizi di educazione e istruzione per bambini dalla nascita sino ai sei anni – DGR 9.9.19 XI/2018. Il contributo spettante alle singole strutture sarà quantificato in proporzione al numero dei bambini iscritti nei vari plessi identificati in delibera.

“Siamo pienamente consapevoli dell’importanza educativa e sociale legata alla presenza degli asili nido e delle scuole d’infanzia presenti sul nostro territorio. Per questi motivi l’Amministrazione ha ritenuto fosse importante riconoscere a tali strutture private, seppur non convenzionate, un contributo in funzione del numero dei bambini iscritti. Questo contributo straordinario è finalizzato infatti alla parziale compensazione del mancato introito delle rette causato dalla situazione di emergenza Covid” spiega l’assessore Maria Assunta Miglino.

22052020

5 Commenti

  1. “a tali strutture private, seppur non convenzionate”
    ……………..
    Nidi privati?
    Nella grande e ricca Lombardia (anche di sprechi) un settore fondamentale per la famiglia è gestito da privati !

    • I nidi comunali sono perdite secche ,pagate ovviamente dai cittadini,e non se ne possono avere tanti quanto sono le richieste
      Quindi ben vengano quelli privati che coprono una domanda ampia.

  2. Ora, in Lombardia tutti accusano troppi privati per sanità, troppi privati come scuole, troppi privati come adì nido….. Quindi il privato è il grande male… Il capitalismo che avanza…. Anzi già che ci siamo il privato lavora anche male…… Mi avete stancato l’unione sovietica non esiste più… Dove era tutto statale….. Dove chi se ne frega se si è in perdita tanto e statale….. Infine. Non in Lombardia ma in Italia. Intera solo 1 bambino su 10 trova posto in nidi pubblici……. Quindi che ben vengano i privati

    • Purtroppo lo stato che si vuole intromettere ,facendo danni come noto, è sponsorizzato dal nostro governo…..vedi Alitalia 3,2 miliardi e alle pubblica istruzione solo 1,5… ma che repubblica delle banane siamo ? Mah..

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.