MILANO – “Personaggi incivili hanno vandalizzato il nuovo treno Caravaggio con scritte e scarabocchi. Desolante vedere come ci siano ancora persone che brutalizzano beni pubblici. Imbrattare un treno, oltre tutto nuovo, è un’azione senza senso che procura danni alla comunità”. E’ il commento dell’assessore regionale a Infrastrutture, trasporti e mobilità sostenibile, Claudia Maria Terzi all’atto di vandalismo di cui è stato oggetto il treno Caravaggio, che è abitualmente in servizio sulla linea Milano-Como. “Ricordiamo – ha concluso l’assessore regionale Terzi – che Trenord nel 2019 è stata costretta a spendere 1,5 milioni di euro per rimuovere 253 mila metri quadrati di graffiti”.

All’inizio dell’anno c’era stata la presentazione dei nuovi treni Caravaggio dove erano andati anche i pendolari, tramite i loro rappresentanti nei vari comitati dei viaggiatori, mettendo in luce pregi e difetti di questi nuovi convogli per il trasporto locale.

(foto: una immagine del treno Caravaggio che è già finito nel mirino dei graffittari)

22052020

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.