[wp_bannerize group="lungo central" random="1" limit="1"]

SARONNO – I carabinieri della compagnia di Saronno hanno svolto servizi mirati a controllare il flusso di persone presenti in piazze e nei locali. Nessun assembramento illecito di persone si è registrato nei luoghi aperti al pubblico dei comuni del basso varesotto. Particolare attenzione è stata dedicata ai giovani che si incontrano per chiacchierare, verificando che rispettino sempre le distanze di sicurezza. Le pattuglie hanno monitorato i luoghi normalmente frequentati dai giovani e non hanno riscontrato situazioni critiche.

Anche in prossimità di bar ed esercizi pubblici non sono state registrate criticità. Nelle ultime due serate sono state circa 250 le persone controllate e una decina le attività commerciale ispezionate.

Nella rete dei controlli sono incappati anche due cittadini rispettivamente di 53 e 36 anni, il primo di Legnano e il secondo di Ceriano Laghetto, che sono stati sorpresi in possesso di 50 grammi di marijuana ciascuno. Il 53enne, controllato mentre proveniva dalla contrada Dal Pozzo di Ceriano Laghetto, era stato notato uscire dall’abitazione del 36enne, che subito dopo è stata quindi perquisita dai militari. Il più giovane custodiva in casa 50 grammi di marijuana dello stesso tipo di quella sequestrata pochi minuti prima al legnanese e rinvenuta all’interno del bagagliaio della sua autovettura. Ad attirare peraltro l’attenzione dei militari al momento del controllo è stato proprio l’intenso odore di marijuana che si sentiva nell’auto.

Entrambi sono stati denunciati per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente dai carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Saronno.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.