SARONNO – Le ultime rilevazioni delle autorità regionali indicano che il virus è ancora presente in zona: l’esito dei tamponi indica una lenta crescita a “macchia di leopardo”, in questo caso con la notifica di nuovi contagiati a Saronno, Rovellasca, Turate, Misinto e Lazzate.

Ecco il quadro della situazione (tra parentesi il dato precedente, in caso di variazioni):

Saronno 231 (230)
Uboldo 18
Origgio 35
Caronno Pertusella 88
Gerenzano 28
Cislago 32

Rovello Porro 20
Rovellasca 23 (21)
Turate 55 (54)
Lomazzo 25
Bregnano 21

Solaro 63
Ceriano Laghetto 23
Cogliate 31
Misinto 21 (20)
Lazzate 41 (40)
Cesano Maderno 212
Limbiate 182
Barlassina 42

Tradate 117
Venegono Inferiore 18
Venegono Superiore 20
Castiglione Olona 19
Lonate Ceppino 18
Locate Varesino 6

Varese 301 (300)
Busto Arsizio 372 (370)
Gallarate 237 (236)

Fermo il Tradatese. Nessun caso nel Saronnese. Nelle Groane casi a Misinto e Lazzate; nella bassa comasca casi a Turate e Rovellasca. In zona, +1 a Saronno. La buona anzi ottima notizia proveniente da Regione Lombardia è quella relativa ai decessi sul territorio lombardo, ieri +0 per la prima volta da tantissimo tempo; mentre i nuovi contagi sono stati in tutto +285. Dato in linea con gli ultimi giorni per la province di Varese, Como e Monza Brianza che si sono attestate, complessivamente, ad un dato di +44 contagiati. Per quanto riguarda i più grandi centri del Varesotto in termini di abitanti, dove si concentrano i contagi, detto di Saronno, con un +2 Busto Arsizio arriva ad un totale di 327 contagi; Varese +1 a 301 mentre Gallarate +1 a 237 persone contagiate.

25052020