SARONNO – Mascherine e distanza di sicurezza sono state le protagoniste stamattina alle 10 del 2 giungo del comune di Cislago. Il sindaco Gianluigi Cartabia ha organizzato un momento di celebrazione al monumento ai Caduti delle due guerre mondiali.

Il primo cittadino ha proposto alla comunità un minuto di silenzio in ricordo di tutti i morti della pandemia che ha colpito la nostra Nazione, Cislago e in modo particolare la nostra Regione. Un momento preceduto dall’alzabandiera. Al celebrazione erano presenti il parroco don Maurizio Restelli, il maresciallo dei carabinieri Duma, il presidente della banda Gianpiero Morandi, i presidenti del gruppo alpin dei bersaglieri e dei paracadutisti, il presidente della ProLoco, la delazione della Croce rossa italia, il presidente associazioni d’arma combattenti e reduci e i consiglieri comunali sia di maggioranza che di minoranza.

Non era programmato mi ha molto fatto piacere la presenza dei ragazzi della 3B con le loro insegnanti che nella stessa giornata avevano organizzato il saluto per la fine dell’anno scolastico che è poi proseguito nel parco della Repubblica.