SARONNO – E’ una maxi vetrata che chiude i corridoi che portano in Sala Vanelli l’intervento più evidente dell’operazione di efficientamento energetico fatto dall’Aimo a Palazzo Insubria lo storico ex seminario che, da poco meno di dieci anni, ospita la sede dell’Accademia Italiana Medicina Osteopatica. L’intervento è stato collaudato nelle ultime settimane ma consiglieri comunali e cittadini avevano avuto modo di vedere le maxi vetrate già durante gli ultimi consigli comunali.

“L’intervento di isolamento termico – spiega l’assessore ai Lavori Pubblici Dario Lonardoni – era stato concordato nell’ambito della revisione del canone seguito dal vicesindaco Pier Angela Vanzulli. Oltre alle vetrate con un investimento di 80 mila euro sono stati adeguati anche alcuni serramenti”. L’impatto della nuova chiusura è evidente nel corridoio che porta in Sala Vanelli in genere gelido anche per la presenza delle storiche vetrate. “Il pacchetto prevedeva anche la sistemazione di alcune porte e un adeguamento del sistema di riscaldamento che sono già state eseguite” conclude Lonardoni.