GERENZANO – TURATE – CISLAGO –  Era presente anche Gianluigi Cartabia all’inaugurazione del sottopassaggio che collega Turate e Gerenzano. La prossima opera pubblica di questo tipo, infatti, coinvolgerà il comune di Cislago. “Sono qui per vedere il nostro futuro – sottolinea il sindaco di Cislago – anche nel nostro comune si dovrà eliminare un passaggio a livello, ma il progetto, non ancora finanziato ma inserito nel programma regionale della mobilità e dei trasporti di Regione Lombardia, prevede la realizzazione di un cavalcavia”.
All’inaugurazione erano presenti anche i sindaci dei due comuni coinvolti, il sindaco di Gerenzano Ivano Campi e il sindaco di Turate Alberto Oleari. Davanti al nastro teso hanno ringraziato Ferrovienord, da cui è stato curato il progetto, e Regione Lombardia che ha provveduto al finanziamento del sottopassaggio. “Questa nuova viabilità porterà sicuramente più sicurezza per tutti, per le auto, i pedoni e la rete ferroviaria – ha commentato Campi, presente con l’intera Giunta – È un impegno che ha coinvolto gli uffici tecnici, le nostre amministrazioni di due comuni che hanno collaborato per la realizzazione del sottopasso. Ricordo il mio primo mandato nel 2012, quando si erano già iniziate le delibere comunali per avviare questo progetto”.
Sulla stessa lunghezza d’onda il primo cittadino di Turate Alberto Oleari: “Il passaggio a livello in passato, è stato teatro di brutti episodi che speriamo non si verifichino più. Il nuovo sottopasso verrà ad innestarsi sulla nuova viabilità turatese, che verrà rivista totalmente”.

07062020