SOLARO – E’ arrivato un carro aria da Milano per garantire ai vigili del fuoco la possibilità di ricaricare le bombole così da poter  continuare la propria opera di messa in sicurezza per l’intera notte visto che il fumo ha continuato ad uscire dalla villetta in via Quirico fin oltre la mezzanotte.

L’emergenza è scattata intorno alle 18 quando il padrone di casa, un pensionato, ha dato l’allarme per un incendio nel piano interrato. Sul posto sono arrivati rapidamente i vigili del fuoco del distaccamento di Saronno presto raggiunti da diversi mezzi, autopompa ed autobotti, in supporto. A bruciare proprio il piano seminterrato dove l’uomo aveva moltissimi libri e riviste. La colonna di fumo bianca ha continuato ad uscire dalla villetta senza sosta fin oltre le 23. I pompieri hanno bloccato l’incendio per evitare che si propagasse ma per spegnerlo completamente è stato necessario l’intervento di molte squadre che hanno lavorato fino a tarda notte. Tantissimi i vicini e i residenti che hanno seguito, muniti di mascherina e rispettando il distanziamento sociale, le operazioni di spegnimento.

L’INTERVENTO DELLA NOTTE

L’INIZIO DELL’EMERGENZA