SARONNO – “Non me ne voglia il Dott. Airoldi, ma se vuole battere la Destra saronnese, anche questa povera Destra squinternata e boriosa, dovrà registrare un po’ la comunicazione, cioè il programma”.

È lettera aperta di Alfonso Indelicato al candidato sindaco Augusto Airoldi.

“Nella sua prima esternazione da candidato sindaco, egli dice di voler realizzare una Saronno più “sostenibile” e “inclusiva”.

Quanto alla sostenibilità, il cittadino medio teme l’ideologia biciclettara, quell’ideologia che oggi sta trasformando le strade milanesi in pericolosi percorsi ad ostacoli rendendo impraticabili interi quartieri, e gradirebbe continuare a utilizzare l’automobile per i suoi spostamenti. Non si sente, per questo, un reprobo, né gradirebbe da parte dell’Amministrazione un atteggiamento pedagogico che pretendesse di insegnargli a distinguere il bene dal male. Men che meno amerebbe week-end ambientalistici che all’insegna della salubrità dell’aria gli inibissero l’uso delle quattro ruote per una scampagnata fuori porta.
Quanto all’inclusione, il suddetto cittadino medio si chiederebbe se Saronno non sia già fin troppo inclusiva, a giudicare dalle migliaia di cittadini stranieri, comunitari e non, con permesso di soggiorno e non, onesti lavoratori e non, che calpestano le sue strade. Ho finito così per alludere alla vexata quaestio della sicurezza, circa la quale Airoldi parla di una città “più attrattiva, più viva e quindi più sicura”. Attenzione, caro Airoldi, ai “quindi”: sei caduto nell’eterna illusione della Sinistra che dove ferve il lavoro e le mamme e i bimbi fanno girotondi in piazza, la delinquenza sparisce. Errore: per contrastare la delinquenza non c’è che il controllo del territorio per mezzo della forza pubblica, magari fiancheggiata da membri di associazioni riuniti in gruppi organizzati: proprio ciò che la Destra saronnese aveva promesso di fare e non ha fatto.
Dunque caro Airoldi, se vuoi battere la Destra saronnese, anche questa povera Destra boriosa e squinternata, dovrai introdurre un po’ di Destra nella tua Sinistra, ma farlo in modo che ciò sia credibile, non un mero espediente.
Altrimenti Tu non vincerai, la Destra non vincerà, e Saronno sarà governata da un pateracchio di accordo politico all’insegna dei veti incrociati, privo di un`identità, di una linea, di una prospettiva.

37 Commenti

  1. Ideologia biciclettara
    Già qui si cade in errore.
    Non è un’ideologia
    È proporre finalmente una mobilità diversa che gioco forza dobbiamo anche avere.
    Le normali strade stanno diventando troppo pericolose per chi vuole spostarsi con un mezzo diverso da una quattro ruote, magari con i figli durante il we. Ben venga finalmente un po’ di visione moderna e tutela dell’ambiente che dev’essere un must sia di destra che di sinistra. Perché sempre tutto questo disprezzo per l’ambiente e questo negare un problema come l’inquinamento da parte soprattutto di partiti di destra? Se non perché chi sta dietro ai partiti mette sempre al primo posto il denaro e sia chiaro non intendo lavoro e produzione, che possono esserci anche con la tutela.

    • Gentile Turk, mi piacerebbe che i lettori prima di criticarmi entrassero nel merito di quello che dico. Non mi interessava discutere di ecologia o di sicurezza, ma fare presente che un programma di sinistra-sinistra potrebbe non incontrare il favore dell’elettorato saronnese. Tutto qui.

      saluti

      • Ho letto l’intero intervento, ma se l’interlocutore parte usando il termine “ideologia biciclettara” squalifica interamente l’intervento perché presuppone già una certo pregiudizio.

    • La sinistra esiste solo per la distruzione della società “classica’.
      Ai tempi era la borghesia, oggi invece tutto il resto. Colpa tripla per i cattolici che si sono alleati con loro da 30 anni a questa parte

          • La verità è che ha scritto una frase trita di tuo “comodo appagamento” senza argomentare di quello che parla l’articolo nel merito esponendo un pensiero articolato… e si diventa più complicato, meglio la storiella

  2. Indelicato ,forse sarebbe meglio imtrodurre un po’ di Sinistra nella Destra visto il vuoto di questi anni. Inizia a farlo tu

    • Non ci sarebbe stato alcun problema, gentile Mari: vengo da un partito interclassista (il MSI) che ha avuto sempre attenzione per le persone in condizioni di svantaggio economico e sociale. La mia non è certo una Destra liberista. Comunque sia a Saronno non sono stato messo in condizione di incidere, e pertanto mi limito da tempo a questo ruolo di commentatore.
      Ti saluto

    • La sinistra ha fatto e sta facendo solo danni. L’invasione barbarica straniera è arrivata al limite. Ora basta.

      • Di gente che promette cose e non ne mantiene una, abbiamo già esempi recenti. Proposte serie, articolate e realistiche possono aver seguito. Propaganda sbandierata serve a farsi eleggere e rimpiange le scelte fatte per 5 anni

  3. Temi favolosi: paura della bicicletta e paura degli stranieri.

    Suggerimenti davvero di cui tenere conto nel mondo parallelo di Indelicato.

    In quello reale, a settembre – quando finirà il blocco dei licenziamenti – servirà qualcuno in grado di gestire la drammatica situazione che verrà, non certo rassicurare i saronnesi sul fatto che – state tranquilli – non ci saranno domeniche senz’auto.

  4. La visione di indelicato è obsoleta, retrograda, la chiusura delle città x il covid19 ha dimostrato che il clima migliora, quindi si può fare a meno delle macchine x un po’ di tempo.

  5. Airoldi è sostenuto dalla Sinistra vetero comunista. Mi sembra che manchi un.abbindante fetta del centro sinistra Saronnese e soprattutto una buona fetta del PD. Caro Augusto, hai fatto bene i tuoi conti?

  6. se, come chiede Indelicato, Airoldi mettesse in evidenza la destra che “c’è in Lui” …. avremmo quattro candidati di destra o centro destra a contendersi la poltrona di Sindaco …

  7. Indelicato solidale non vuol dire venite tutti, ma magari non metterci 8 settimane per distribuire pacchi alimentari da pochi euro.
    Avere ancora un sacco di soldi (anche da regione) e lasciarli li a muffire. Leggevo che l’assessore si e’ inventato, che gli aiuti non li ha richiesti piu’ nessuno o quasi. Magari in 2 mesi siamo diventati tutti ricchi?
    ecc.

      • E di quello e non solo parlava Airoldi, con il concetto di “solidale”. Poi visto il momento. Buona sera.

  8. Ma può una persona di destra..sinistra. preoccuparsi di queste mezze figure sinistrate senza identità????

    • Gentile Orwell (a proposito: che bel nom de plume!) ho interesse per tutto ciò che politicamente avviene a Saronno. Sto cercando di capire di che genere sia la Sinistra che intende governare la città, e ho l’impressione che sia una Sinistra-Sinistra, non priva di derive ideologistiche.

      • Caro Indelicato, non cerchi di capire di che genere sia la sinistra saronnese, NON LO SANNO NEMMENO LORO.

  9. Consigli alla sinistra o manovra di avvicinamento?
    Con una destra allo sbando e una Lega alla frutta sono consigli non richiesti

  10. Indelicato , ti rendi conto che per consegnare dei pacchi si sono barricati in comune 3 mesi e non han speso
    Soldi ? Cioè se uno andava a citofonare in comune trovava tutto sprangato . Convieni che la sinistra anche più vetera non avrebbe Offerto un comportamento così squallido ?

Comments are closed.