SARONNO – La sera del 23 giugno, si è tenuto il rito di Passaggio delle Consegne del Rotaract Club Saronno all’Hotel della Rotonda. Martina Longoni passa il testimone al neopresidente per l’anno sociale 2020/2021, Simone Balestrini, giovane già noto in città.
“ Dopo molti anni in cui sono impegnato in associazioni a livello nazionale, sono felice di poter dare un contributo diretto al volontariato a Saronno e cercare di arricchire e valorizzare la nostra comunità, che da sempre si distingue per energie ed eccellenze”.

“Molti soci per studio, lavoro o vita personale vertono maggiormente su altre città o Stati esteri. Nonostante ciò personalmente penso sia bello e significativo attraverso il Rotaract mantenere un legame attivo con la città e il territorio dove siamo nati e cresciuti.
Sarà un anno di difficoltà, di ricostruzione e di ripresa. In questo periodo più che mai un’associazione di livello e prestigio come la nostra, per idee, risultati e personalità, è necessaria al rilancio del nostro Paese e a motivare giovani all’impegno nella società”.

Il Rotaract è un’associazione presente in tutto il mondo che coinvolge giovani dai 18 ai 30 anni. Giovani che vogliono fare la differenza. Il Rotaract accresce il senso civico dei giovani, affina la loro capacità di leadership e di comunicazione, svolge una funzione sociale e culturale nell’ambito della comunità e promuove la comprensione internazionale. Attualmente sono attivi oltre 8.700 che contano circa 200.000 soci in 170 paesi del mondo. Diverse sono le attività Rotaract già conosciute in città come il servizio docce presso “Casa di Marta” o la pulizia dei muri imbrattati “ Clean Italy”. Il programma sociale, afferma Balestrini, sarà reso noto prossimamente anche con le possibilità dovute al COVID. Vi saranno nuovi progetti legati alla cultura, all’ambiente , all’aiuto di nuove realtà in difficoltà e gemellaggi per esportare Saronno in Italia e all’estero
.
“Fare rotaract significa , condividere con i soci gli stessi valori e ideali, fissare obiettivi più grandi che noi, come singoli, non riusciremmo mai a perseguire”. Afferma oggi Simone , dopo la serata di passaggio ” al club non manca né il coraggio né la determinazione. Sono quindi certo che spirati dai valori rotaractiani, con l’entusiasmo tipico del club porteremo agli altri il nostro servizio e il nostro sorriso contagioso”. Nel corso della conviviale è avvenuto anche il Passaggio di Consegne del Rotary Saronno e dei Governatori Rotary del Distretto 2042.

2 Commenti

  1. Congratulazioni, non badate ai commenti sarcastici. Sono contenta per te,tira dritto

Comments are closed.