CARONNO PERTUSELLA – Il primo e il secondo fine settimana di luglio il “Teatro Bandito” sarà ospite a Caronno Pertusella. Gli artisti monteranno la loro arena e ospiteranno il pubblico per sei giorni. Tre spettacoli al giorno per tutta la famiglia. l’evento è organizzato dal Comune di Caronno Pertusella con la collaborazione di Proloco all’interno della “Caronno estate”.

Ma che cos’è il Teatro Bandito e quali sono le anime che lo compongo? “Il Teatro Bandito è un sogno che bisognava sognare”, queste le parole di Francesca Zoccarato, la direttrice artistica e ideatrice del Teatro Bandito. L’anno scorso un gruppo di artisti indipendenti ha deciso di riunirsi e di creare un teatro a cielo aperto, un’arena portatile per proporre un’idea di arte, di incontro e di comunità. Il sogno è portare il teatro dove il teatro non c’è, creando bellezza e divertimento. Come insegna il maestro Antonio Catalano “vogliono ammalarsi e far ammalare di meraviglia”. Sono marionettisti, clown, cantastorie, attori, musicisti, circensi ed altro ancora ed il Teatro Bandito è aperto a tutte le compagnie teatrali amiche che sposano questo progetto.

In questo particolare momento storico il Teatro Bandito è “Un sogno realizzato e i sogni non hanno né limitazioni né barriere”. Gli artisti vogliono dare un segnale di ripresa e dimostrare come l’arte, in questo momento particolarmente duro, sia necessaria per la società. Il Comune di Caronno Pertusella, grazie alla sensibilità dell’assessore alla cultura Morena Barletta, ha sposato l’idea di far ritrovare la comunità grazie all’arte, ha accolto questo sogno e nei giorni venerdì 3, sabato 4, domenica 5 e venerdì 10, sabato 11 e domenica 12 luglio nel parco della Resistenza di via Avogrado, dalle 17.30, le persone
saranno invitate nell’arena. Tutte le norme di sicurezza saranno rispettate. Tutti gli spettacoli saranno gratuiti e a prenotazione obbligatoria.

L’esperienza del Teatro Bandito non sarà solo quella di vivere uno spettacolo, anche l’attesa per l’ingresso si trasformerà in un momento di divertimento grazie a due speciali “guardie clown” che faranno rispettare il distanziamento fisico. Gli spettatori potranno inoltre farsi leggere i tarocchi dall’Oracolo Bandito capace di inventare storie per uno spettatore alla volta. E ancora ci saranno musica, canti e momenti di allegria. Per questa occasione sarà ospite del Teatro Bandito la compagnia di Teatro Circo “Omphaloz”.

Questo è il programma degli spettacoli:

3, 4, 5, luglio
ore 18.30 e 20.30 – Le storie del matto – Spettacolo di Cantastorie di e con Matteo Curatella.

ore 21.45 – Varietà prestige – Spettacolo di marionette a filo, clown e magia di e con Francesca Zoccarato.

10, 11, 12 luglio
ore 18.30 e 20.30 – Clown cabaret – Spettacolo di Teatro Circo di e con la Compagnia Omphaloz

Ore 21.45 – I meravigliati – Spettacolo di narrazione con musica dal vivo con Matteo Curatella, testo e regia di Antonio Catalano.

Il numero massimo di spettatori a replica è 45. La prenotazione è obbligatoria chiamando il numero 3478599506 dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 18 o scrivendo a [email protected]

26062020